Ora che sei in attesa, dovrai apportare alcune modifiche alla tua routine di bellezza in gravidanza per sentirti in forma e garantire il tuo benessere e quello di tuo figlio… ma come adattare i tuoi soliti gesti di bellezza quotidiana ai delicati nove mesi di gravidanza?

Come apparire sempre belle durante la gravidanza è una delle domande più frequenti tra le future mamme. Sappiamo bene che una mente sana ed un corpo sano sono il segreto per far risplendere la bellezza in ognuna di noi, così, per rispondere a questa domanda “da 100 milioni di dollari”, ho raccolto 8 consigli che spero possano aiutarti durante questa delicata ma anche bellissima fase della tua vita.

1 Bevi molta acqua – è il MANTRA: durante la gravidanza è necessario assumere molta acqua durante la giornata. Aiuterà a filtrare e ad espellere le tossine dal tuo corpo. Inoltre, l’acqua aiuta a mantenere la giusta quantità di liquido amniotico. Se non lo stai già facendo, segui immediatamente questo suggerimento essenziale, farà bene alla tua salute e a quella del tuo bambino. Bevi almeno 2 litri di acqua al giorno.

2 Scegli i cibi giusti: presta molta attenzione a ciò che mangi e alla qualità dei cibi che scegli, soprattutto in questo periodo. Ti consiglio di consultare il tuo medico o direttamente un nutrizionista, per avere una tabella di dieta da seguire, compreso un elenco del tipo di alimenti consentiti e di quelli da evitare. Seguila scrupolosamente e mangia sano, è importantissimo per la crescita del tuo bambino!

3 Sonno: l’affaticamento è uno dei sintomi molto comuni in gravidanza, specialmente durante il primo trimestre. Un riposo adeguato è molto importante, poiché è proprio durante il sonno che il tuo corpo e la tua mente si rigenerano. Assicurati di dormire a sufficienza, il tuo corpo si sentirà meno affaticato. Mettiti comoda quando vai a dormire e cerca di mantenere una postura corretta, la tua schiena ti ringrazierà… ed anche il buonumore al risveglio!

4 Controlla il peso: è importante monitorare il peso mentre sei incinta. Alcune future mamme potrebbero prendere il periodo della gravidanza come un’occasione per mangiare qualsiasi cosa, senza preoccuparsi più di tanto dell’aumento di peso. Certo, l’aumento di peso durante la gravidanza è normale, ma non è affatto salutare ingrassare a dismisura, mangiando cibo spazzatura, quindi, mi raccomando, attieniti ad una dieta sana.

5 Movimento ed esercizio fisico: sì, sono importanti! Esistono esercizi e pratiche sportive raccomandate per la gravidanza, come lo yoga, il pilates, la ginnastica dolce, ed anche corsi appositamente creati per la gravidanza. Avrai, così, anche l’opportunità di incontrare altre mamme con cui condividere testimonianze ed esperienze e, chi lo sa, potrebbero nascere anche delle belle amicizie ;-)

6 Previeni le smagliature: la maggior parte delle nuove mamme si lamenta della comparsa delle smagliature dopo la gravidanza. Approfitta del periodo dell’attesa per prenderti cura di te e del tuo corpo, e ne eviterai, così, la comparsa. Usa regolarmente una crema antismagliature ad azione nutriente ed elasticizzante (ti consiglio la Crema Intensiva Antismagliature e anticellulite di MomMe), applicandola ogni giorno con delicati massaggi soprattutto su cosce, glutei e pancia. Mi raccomando, è fondamentale scegliere una linea specifica, che contenga principi attivi naturali che non interferiscano in nessun modo con il metabolismo, soprattutto in questo periodo così delicato. Presta molta attenzione alle etichette ed evita assolutamente prodotti contenenti parabeni, petrolati e fragranze sintetiche. Ricorda, ciò che accade alla tua pelle può alla fine entrare nel tuo corpo e nella circolazione sanguigna e arrivare al tuo bimbo!

7 Esalta le tue curve: il corpo di una donna durante la gravidanza è bellissimo, sfoggialo!  Sfrutta questa occasione per indossare abiti che esaltino elegantemente il tuo corpo e metti in mostra le tue belle curve, siine orgogliosa!

8 Rilassati: ultimo ma più importante punto da ricordare è rilassarsi! Fai delle pause durante la giornata, ascoltati ed asseconda il ritmo del tuo corpo che sta cambiando. Sdraiati e riposati quando ne hai la possibilità. La gravidanza è un momento molto delicato, cerca di tenere le stress il più lontano possibile da te! Più sei rilassata, più sei bella, ricordatelo!

Sorridi, e come dico sempre, essere incinta non è una malattia, quindi sii felice, orgogliosa di te e risplendi in tutta la tua bellezza!

Ilaria

 

Se ti è piaciuto questo articolo iscriviti alla newsletter di iperbeauty e rimani in linea con la bellezza.

Se vuoi visita il nostro sito nella sezione mamma.

Leggi

Cura nel modo giusto la tua pelle al rientro dopo le vacanze e mantieni l’abbronzatura più a lungo!

Preparare la pelle prima e durante le vacanze estive è diventata ormai una beauty routine indispensabile (e, per fortuna, ormai molto diffusa). Questo per fare in modo che la pelle sia sempre morbida e liscia, che si abbronzi facilmente, che sia protetta dall’invecchiamento e dagli agenti nocivi del sole.

Ma che dire del rientro dalle vacanze, una volta catapultate nella vita di tutti i giorni?

Il sogno resta quello di mantenere intatta l’abbronzatura e di fare in modo che lo shining dorato post-vacanza rimanga sulla nostra pelle il più a lungo possibile, e perché no, creare qualche piccola invidia in ufficio? ;-)

Quindi cos’è che possiamo fare per prolungare questo meraviglioso colorito che ci regala un aspetto sano che fa risaltare la nostra bellezza?

E se la pelle si iniziasse a desquamare per la troppa esposizione solare?

Il mio consiglio di bellezza, anche (e sopratutto) in caso di desquamazione, è quello di utilizzare, subito dopo il rientro, prodotti nutrienti ricchi di sostanze nutritive naturali, come Burro di Karite’, Olio di Mandorle, Olio di Vitamina E ed Olio di Argan, dalle proprietà anti invecchiamento ed antiossidanti.

Ricordate di non esagerare con il quantitativo, se non vorrete ottenere lo sgradevole effetto lucido o troppo grasso. Un paio di gocce, o una piccola noce saranno sufficienti e la pelle risulterà da subito morbida e radiosa.

Ma la cosa più importante da tenere a mente, è che questi prodotti vanno applicati dopo aver effettuato una giusta esfoliazione dell’epidermide. Questo perché la pelle superficiale, soprattutto in presenza di desquamazione, non è altro che uno strato di pelle morta che dovrebbe essere periodicamente rimosso.

Fate un buon peeling almeno una volta alla settimana,

ma nel caso in cui la pelle necessitasse di un trattamento d’urto, soprattutto dopo lo stress post-solare, fatelo anche due o tre volte alla settimana.

In questo modo levigherete e migliorerete l’aspetto della cute, ottenendo così un effetto più giovane, compatto e luminoso.

La cosa fondamentale, come sottolineo sempre in questo blog, è scegliere dei prodotti sani e naturali, ricchi di principi attivi naturalmente compatibili con la nostra pelle, altrimenti ogni sforzo sarà vano, e si spenderanno (non pochi) soldi inutilmente.

Scoprite i Peeling Salini al Burro di Karitè Organique,

dall’effetto potenziato grazie alle micro particelle esfolianti di origine vegetale, sono ideali anche come prima fase dei trattamenti modellanti ed anti-cellulite.

Il massaggio del peeling, unito all’azione del sale e dei minerali contenuti, stimola la termogenesi corporea, leviga e tonifica la pelle. Dalle quattro sensualissime fragranze, sono adatti a tutti i tipi di pelle, ogni peeling ha la stessa avvolgente fragranza del Burro di Karitè abbinato, per un puro rituale di bellezza sensoriale da svolgere in qualsiasi momento della giornata!

Ricordate sempre che la pelle è predisposta ad “accettare” solo prodotti di origine organica, e qualsiasi altro ingrediente di provenienza chimica darà solo un effetto fittizio e momentaneo, e potrà causare, a lungo andare, effetti assai sgradevoli (e perfino nocivi) sulla pelle, come allergie, sfoghi, rossori e dermatiti di varia natura.

Buon rientro a tutte! ;-)

Ilaria

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo iscriviti alla newsletter di iperbeauty e rimani in linea con a bellezza

Leggi

L’estate è ormai inoltrata e, per quanto amiamo questa stagione, le alte temperature possono avere effetti assai spiacevoli sugli arti inferiori, ne sai qualcosa?

Perché le gambe fanno male? Perché sentiamo improvvisamente i piedi pesanti come se avessimo del cemento incollato e surriscaldati come due bollitori? Quali sono i rimedi per gambe pesanti in estate?

Il motivo è che, con l’aumentare della temperatura esterna, l’organismo “lavora” per mantenere costante la temperatura del sangue, facendolo fluire sulla parte superficiale della pelle. Questo cambiamento del flusso sanguigno, chiamato vasodilatazione, può causare gonfiore e quella fastidiosa sensazione di pesantezza.

E’ molto importante sapere, poi, che se non si mantiene la giusta e costante idratazione, soprattutto durante il periodo estivo, il calore può interferire con il flusso dei liquidi corporei – ricorda che il tuo corpo trattiene i liquidi, proprio per contrastare la disidratazione!

Sarà capitato anche a voi notare il gonfiamento progressivo di piedi, caviglie e gambe con il passare della giornata, o per inattività o per il motivo opposto, cioè perché si sta troppo in piedi. Per lavoro, ma anche in occasioni di svago, come durante un giro di shopping o dopo delle escursioni turistiche. Ciò avviene perché il corpo necessita di una vigorosa e continuativa “azione di pompaggio” dei muscoli delle gambe, per mantenere un corretto flusso sanguigno ed un giusto drenaggio dei liquidi.

Quindi, come facciamo a dare una sferzata di freschezza e vitalità alle gambe in questa stagione?

Ecco 7 SUGGERIMENTI per mantenere le vostre gambe sane ed in forma in ogni occasione, anche quando il termometro si fa bollente!

  • Le gambe hanno bisogno di movimento quotidiano: cammina, vai in bicicletta, nuota, ma puoi optare anche per qualcosa di più “soft”come lo yoga o lo stretching – l’importante è muoversi!
  • Indossa abiti larghi e scarpe comode, soprattutto quando devi rimanere in piedi per lungo tempo
  • Evita il calore eccessivo: bagni caldi, saune e lunghe esposizioni solari non ti aiuteranno a mantenere una stabile temperatura corporea
  • Regala alle tue gambe una doccia fredda per tonificare i vasi sanguigni e ristabilire la temperatura del sangue
  • Bevi molta acqua ed elimina cibi troppo salati per evitare l’addensamento del sangue
  • Trascorri 20 minuti ogni giorno seduta con i piedi sollevati, userai la gravità per far fluire il sangue dagli arti inferiori
  • Massaggia le gambe con ampi movimenti dal basso verso l’alto, partendo dalla punta dei piedi, fino al cavo popliteo (l’incavo situato dietro al ginocchio). L’ideale sarebbe proseguire il massaggio fino all’inguine, dove si trovano le cosiddette “stazioni linfatiche”, andando ad agire su questi punti applicando con una lieve digitopressione, un prodotto specifico, meglio se con ingredienti naturali vegetali, ad azione calmante, rinfrescante e drenante. Il mio consiglio? Un gel, dalla texture leggera e dal rapido assorbimento… la sensazione di freschezza e di sollievo, sarà immediata!

Ingredienti come l’Ammamelide, l’Ipocastano e l’Arnica rinforzano le pareti dei vasi sanguini rendendole più robuste ed elastiche.

L’Estratto di Salvia svolge un’azione astringente, antisettica e rinforzante, ed è particolarmente indicato se si hanno problemi di varici o capillari.

Questi ed altri principi attivi come il Complesso “Questice Plus”, che stimola l’ effetto drenante, potenziando l’azione degli estratti vegetali e garantendo una prolungata e soave sensazione di freschezza, sono presenti nel Gel Rinfrescante Gambe e Piedi Organique!

 

Se ti è piaciuto questo articolo iscriviti alla newsletter di iperbeauty e rimani in linea con a bellezza

Leggi